Gianni Leoni

Nasce negli anni ’70. Frequenta numerosi stage e laboratori di scrittura, Scuola Omero, Giulio Perrone, Transeuropa, solo per citarne alcuni.

Esordisce nel 2011 con il romanzo 1888, con lo pseudonimo Tuco Maria, edito da Meligrana Editore con la prefazione di Gianluca Morozzi.

Nel 2016 pubblica con il suo nome il noir Legami, che gli vale una menzione di merito al Festival Giallo Garda.

Lo troviamo nelle raccolte di racconti, Maremma West Coast, e Albinia 12 Vie, edite da Effequ in collaborazione con Periferica.

l suo terzo romanzo, La Farfalla nel bicchiere, edito da BiBi Book, arriva in libreria il 4 luglio del 2019.

Nel 2020, salvo estinzione del genere umano, dovrebbe uscire una sua raccolta di racconti, sempre per i tipi di BiBi Book.

Prima o poi comprerà una casa rossa sulla spiaggia della Giannella.